L'indice NAO ci fornirà le previsioni per l'inverno?


By Massimo on 5 October 2016 · 0

Perché potete surfare sulla neve fresca a Natale un inverno sì, ma l'altro è verde come l'erba? Questa è una domanda interessante e la chiave per la risposta può essere trovata nella distribuzione della pressione attraverso l'Atlantico. Fondamentalmente ci sono due formazioni di pressione dominanti che regolano il tempo. Questi sono la famosa alta pressione al di sopra delle Azzorre (la H nella mappa qui sotto) e l'area di bassa pressione in prossimità dell'Islanda (la L nella mappa qui sotto). Questo vi suona familiare?

Alta pressione al di sopra delle Azzorre rispetto alla bassa pressione vicino all'Islanda
Alta pressione al di sopra delle Azzorre rispetto alla bassa pressione vicino all'Islanda

Ma in realtà, l'area a bassa pressione dell'Islanda (L) e la zona ad alta pressione delle Azzorre (H) non sono statiche in una posizione fissa, come nella mappa precedente. Inoltre, la pressione a volte differisce. A volte c'è una differenza di pressione enorme, a volte c'è una differenza di pressione minima, ma è sempre in movimento.

Indice NAO

Questa variazione nelle differenze di pressione è chiamata Oscillazione Nord Atlantica (NAO). I meteorologi parlano dell'indice NAO. L'indice che indica i cambi continui delle differenze di pressione. Qui di seguito potete vedere l'indice NAO negli ultimi 100 anni. Arancione significa che c'era un indice NAO positivo, mentre il blu indica un indice negativo. Blu? Arancione? Positivo? Negativo? E perché vorreste sapere questo? Beh, è chiaro che la NAO è particolarmente rilevante per l'inverno in Europa centrale.

Indice NAO degli ultimi 100 anni
Indice NAO degli ultimi 100 anni

Indice NAO positivo

Un indice NAO positivo durante l'inverno significa che l'area ad alta pressione delle Azzorre è molto forte (come nel caso in cui la pressione sia molto elevata) e, allo stesso tempo, il sistema di bassa pressione vicino all'Islanda è molto forte (come nel caso in cui la pressione sia molto bassa). Questa situazione si traduce in una forte spinta d'aria di corrente da ovest (molto) mite e umida dall'Atlantico verso l'Europa. Questa forte corrente a getto, proveniente da ovest, porta tempesta dopo tempesta un sacco di precipitazioni.

Un NAO positivo porterà neve in Norvegia
Un NAO positivo porterà neve in Norvegia

Indice NAO negativo

Un indice NAO negativo durante l'inverno significa che l'area di bassa pressione in Islanda e la zona di alta pressione in prossimità delle Azzorre non sono così potenti. La corrente a getto da ovest è quindi meno potente con conseguenti meno tempeste che arrivano nel continente Europeo dall'Oceano Atlantico. Inverni con un indice NAO prevalentemente negativo sono spesso meno caldi, manterranno l'aria umida e mite a distanza e forniranno spazio per l'aria fredda proveniente dalla Russia. Guardando i freddi inverni degli ultimi anni, ci fu un indice NAO negativo nel corso di questi inverni.

Un NAO negativo porta neve sulle Alpi
Un NAO negativo porta neve sulle Alpi

Tutto apposto. Un NAO molto positivo assicura un clima mite, alte probabilità di neve in Norvegia e il tempo spesso troppo caldo e secco nelle Alpi, dove la linea della neve è molto alta. Un NAO molto negativo interrompe l'afflusso di aria mite su base regolare e non vi è spazio per le temperature fredde e le nevicate in profondità nelle valli. Questo offre una prospettiva. Giusto? Ma dove potete trovare l'indice NAO corrente?

Seguiteci tutti i giorni

L'attuale indice NAO e le prospettive per il breve e medio termine possono essere seguite ogni giorno sul sito del NOAA degli Stati Uniti, in modo da avere un minimo di idea di quello che sta arrivando.

Possiamo usare l'indice NAO come un meteorologo per l'inverno?

Fino a poco tempo fa abbiamo pensato di non poter utilizzare l'indice NAO per prevedere che tipo di inverno avremo, ma ci sono novità. Uno studio chiamato "Previsione a lungo raggio continua degli inverni Europei e Nord Americani" è stato pubblicato a Marzo del 2014 e questo mostra una prospettiva. Nei prossimi anni mostrerà in che modo misura i risultati di questa ricerca e ci aiuterà a calcolare la NAO già mesi in anticipo. Perché se siamo in grado di dire, che abbiamo un'idea migliore sul fatto di decidere se andare a surfare nelle Alpi o se andare alla ricerca di neve fresca in diverse catene montuose.

Conclusione

La NAO è un parametro importante per il nostro inverno e ci sono studi, modelli e parametri disponibili per aiutarci a fare a una previsione più corretta relativa alla stagione della NAO. Ulteriori informazioni sulla NAO nelle prossime settimane.


Reply

You need to be logged in to post a comment in this topic. Login or create an account.

Upgrade to wepowder Pro

  • Extended 14 day forecast
  • Slope angle and exposition terrain layers
  • Inspirational freeride routes
wePowder Pro